23. Ottobre 2017

Un anno senza infortuni nel Sud Italia

Un anno senza infortuni: questo importante traguardo è stato ottenuto dai 149 dipendenti dei 53 impianti produttivi dell'area Centro Sud di Calcestruzzi Spa, distribuiti tra Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. La società, leader in Italia nella produzione e commercializzazione di calcestruzzo preconfezionato e prodotti innovativi per il mondo dell’edilizia e delle costruzioni, da sempre si impegna perché l’attenzione alla sicurezza e il senso di responsabilità siano "uno stile di vita" per i propri lavoratori. La sede operativa per il sud Italia è a Bari. E sono proprio gli impianti baresi di Monopoli e Acquaviva ad aver superato i 5.000 giorni senza infortuni.

Un importante risultato che testimonia l'attività costante di Calcestruzzi in tema di sicurezza e che si concretizza proprio grazie all’impegno profusi quotidianamente dai dipendenti e dalle imprese esterne che lavorano negli impianti. In questo senso, la società opera su molti fronti: dalla sicurezza alla tutela della loro salute, fino alla formazione del personale. In questo sforzo sono coinvolti anche gli autotrasportatori e le società addette al trasporto e al pompaggio del calcestruzzo e al trasporto degli aggregati.

  
L'insieme delle iniziative intraprese da Calcestruzzi negli oltre 100 impianti operativi in Italia, ha portato dagli anni Duemila, a una riduzione dell'indice di frequenza degli infortuni con assenza dal lavoro di oltre il 50%. Il risultato è frutto di un percorso strutturato che ha visto negli anni numerose azioni nell'implementare un innovativo approccio, che attraverso i temi fondamentali della leadership, della motivazione, dell'organizzazione e degli standard per la sicurezza operativa ha coinvolto tutto il personale dell'azienda. 

Ufficio Stampa

Italcementi
Via Stezzano, 87
24126 Bergamo BG
Italia